TUTOR INTEGRALE

Nutrire e sostenere il cammino del cambiamento

D

DIVENTARE TUTOR INTEGRALE

Il pensiero ci permette di analizzare separatamente ogni aspetto della realtà anche se di fatto è una totalità e come tale deve essere affrontata se non vogliamo essere parziali. La Pratica di Vita Integrale è una metotologia multidisciplinare che ha il fine di risvegliare la consapevolezza della sostanziale interconnessione di ogni aspetto della vita e applicarla alla quotidianità. La principale differenza con le tecniche tradizionali, olistiche o d’avanguardia è che si basa sulla Mappa Integrale e in cui realtà è vista come il luogo dove interiorità ed esteriorità, corpo e mente, confluiscono emergendo ed evolvendo contemporaneamente. Diventare Tutor Integrale vuol dire prendere in considerazione la totalità, non solo della persona ma della realtà in cui vive e del risultato dalla loro interazione dinamica. Non è un modello statico  con cui  catalogare le persone, chiudendole in gabbie semantiche, etichettandole con termini rassicuranti e vuoti. È un metodo dinamico, in continuo divenire, un processo aperto  di crescita (r)evoluzionaria.

C

CHI

Questo percorso è adatto a chi senta la necessità di contribuire al processo di trasformazione  collettiva che richiede questa fase storica critica e destabilizzante. Per chi improvvisamente si senta chiamato a mettersi in cammino, come a chi abbia già approfondito molti metodi, trovandoli utili ma parziali. La Teoria integrale, su cui si fonda questo metodo, non richiede di abbandonare quello a cui ci si è dedicati sino ad ora, ma di utilizzare un processo innovativo, semplice ed efficace per includere la nostra esperienza in una cornice più ampia. È un metodo che richiede di coltivare varie competenze per questo è necessaria apertura mentale curiosità e desiderio di sperimentazione. Infatti per  poterlo passare ad altri deve essere prima messo in pratica nella propria vita, perchè specialmente in questo caso nel trasmettere la pratica ad altri, l’aspetto teorico è minimo rispetto al ruolo che ha l’esperienza diretta.

C

COME

La Pratica di Vita Integrale è una forma di cross training, un “allenamento” incrociato fatto di pratiche indirizzate a corpo mente spirito e centrate sull’importanza di considerare anche i lati in ombra se vogliamo accedere alla nostra innata creatività. Ha come cornice di riferimento la Teoria Integrale, ma si concentra principalmente sulla sua applicazione alla vita di tutti i giorni. Il Tutor Integrale ha come obbiettivo quello di portare la persona ad una consapevolezza più ampia, profonda e articolata del suo essere nel mondo. Le tecniche corporee, emozionali, relazionali, la meditazione, la dietetica e la ricerca interiore, trovano il loro posto in questo metodo. La Pratica di Vita Integrale attiva il nostro potenziale umano, offrendoci strumenti specifici per equilibrare ogni aspetto della nostra vita, salute relazioni, lavoro, spiritualità. Stimolando la nostra creatività e mettendoci di fronte alle nostre ombre ci permette di riconoscerle, ci offre modi per guardarle e trasformarle, per iniziare a crescere  più consapevolmente.

Corso Biennale

Nove week end
+ un incontro serale settimanale
+ un intensivo estivo di /5 gg
Monte ore totale del triennio 1000

ATTESTAZIONE

Operatore Olistico – Tutor Integrale
S.I.A.F.

Testi

Ken Wilber
Oltre i confini
Visione Integrale
Pratica di vita integrale

Rollo May
L’arte del counseling

Marshall Rosemberg
Le parole sono finestre

(oppure muri)

PROGRAMMA

I ANNO
I ANNO
Il primo anno si costruisce la relazione di gruppo lavorando in cerchio. Si acquisiscono le basi della Teoria e della Pratica della Visione integrale di sé, natura, cultura, società. Vengono forniti elementi di counseling rogersiano. Attestato di frequenza valido per l'accesso al 2° anno
II ANNO
II ANNO
Approfondimento della Pratica di vita Integrale", attraverso tecniche esperienziali, simulate e test scritti. Elementi di Counseling Integrale finalizzati all'attività con gruppi e/o singoli individui. Attestato valido per l'ammissione al terzo anno.
III ANNO
Anno dedicato alla sintesi di quanto appreso sulla teoria e pratica integrale, la meditazione e il counseling. Il fine è quello di sviluppare una modalità nel trasmettere la pratica di vita integrale, che rifletta la propria personalità. L'anno accademico si conclude con la consegna della tesi con cui si viene ammessi all'esame.